Lutto nel mondo della musica, morto Wilko Johnson: il cantante aveva 75 anni

morto wilko Johnson
morto wilko Johnson

Wilko Johnson, cantante e chitarrista dei Dr. Feelgood, è morto: l’artista aveva 75 anni. Non sono state rivelate le cause del decesso.

Lutto nel mondo della musica, morto Wilko Johnson: il cantante aveva 75 anni

Il cantante e chitarrista Wilko Johnson si è spento all’età di 75 anni lunedì 21 novembre: la notizia della dipartita dell’artista, tuttavia, è stata comunicata in via ufficiale solo nella giornata di mercoledì 23. Da nove anni, lottava contro un tumore non operabile al pancreas. Al momento, non sono ancora state rivelate le cause della morte di Johnson.

Il decesso dell’uomo, noto per aver militato nei Dr. Feelgood e conosciuto dai fan di Game Of Thrones per aver interpretato il personaggio di Ser Ilyn Payne nelle prime due stagioni della serie, è stato rivelato pubblicamente dalla famiglia attraverso i canali social dell’artista. “Questo è l’annuncio che non avremmo mai voluto fare, e lo facciamo con il cuore molto pesante: Wilko Johnson è morto. Si è spento a casa lunedì 21 novembre. Vi ringraziamo per aver rispettato la privacy della famiglia in questo momento così triste. RIP Wilko Johnson”, si legge su Twitter.

Carriera e malattia

Nato nel 1947 nell’Essex, Johnson ha fatto parte della band Dr. Feelggod sin dalla sua fondazione nel 1971. Si è poi unito ai Blockheads di Ian Dury per poi istituire il suo gruppo, la Wilko Johnson Band, con la quale ha suonato fino alla fine.

A gennaio 2013, a circa un anno di distanza dalla pubblicazione della sua autobiografia Looking Back at Me, ha ricevuto la terribile diagnosi di tumore al pancreas non operabile. Nonostante la diagnosi, tuttavia, l’artista è infine stato operato e la situazione si è ribaltata. Gli è stato, infatti, asportato un tumore di 3 chili e la sua storia è stata raccontata nel documentario del 2015 di Julien Temple intitolato The Ecstasy of Wilko Johnson. A fronte della prognosi di soli 10 mesi di vita, il cantante e chitarrista ha vissuto quasi un decennio prima di spirare.