Lutto nel mondo dell'atletica veneta: l'ostacolista Giulia Marin muore a soli 22 anni

·2 minuto per la lettura
Morta Giulia Marin
Morta Giulia Marin

Una terribile notizia ha colpito il mondo dell’atletica veneta, nella giornata di sabato 26 giugno 2021, si tratta della prematura scomparsa della giovanissima ostacolista Giulia Marin, morta a soli 22 anni, a causa di una brutta malattia.

Morta Giulia Marin

È morta a soli 22 anni la giovanissima atleta Giulia Marin, ostacolista di grandissimo talento, che era tesserata con il Team Treviso. A causare la prematura scomparsa della ragazza è stata una terribile malattia, contro la quale la giovane lottava ormai da due anni. Giulia viveva a Castelfranco Veneto, comune in provincia di Treviso.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Lutto per Blake Lively, è morto il padre

Morta Giulia Marin: la sua passione per lo sport

Dopo una breve parentesi vissuta all’interno del mondo della danza, la giovane Giulia Marin si era appassionata al mondo dell’atletica, conquistando negli anni numerosi riconoscimenti e premi.

Nel 2018 Giulia ha conquistato la medaglia di bronzo nei 60 ostacoli ai campionati italiani juniores indoor e solo qualche mese dopo ha ripetuto il traguardo raggiunto ad Agropoli nei 100 ostacoli nel corso della rassegna tricolore juniores all’aperto. Nello stesso anno, la Marin ha ricevuto da parte della Fidal provinciale l’importantissimo riconoscimento di Atleta Trevigiana dell’anno.

Morta Giulia Marin: le parole di cordoglio della Fidal Treviso

La scomparsa della giovanissima Giulia Marin ha lasciato un vuoto incolmabile e un profondo dolore e sgomento nel mondo dell’atletica veneta. Nel corso della giornata del 26 giugno 2021, la Fidal Treviso ha dedicato alcune parole all’ostacolista, mediante la pubblicazione di un post sulla pagina Facebook ufficiale della Federazione, eccone il contenuto:

“È mancata oggi Giulia, aveva compiuto da poco 22 anni, ma era malata da tempo, ormai 2…Resideva a Castelfranco, si allenava a Vedelago con coach Fabio Ceccato e la sua squadra Team Treviso. Nel 2018 aveva ricevuto il titolo di “Atleta Trevigiana dell’anno“, dopo aver concluso la stagione con due bronzi ai campionati italiani di categoria, nei 60hs indoor ad Ancona e nei 100hs juniores ad Agropoli.Era un’ostacolista di grande talento e tenacia ma quest’ultimo ostacolo è stato più grande di lei.I compagni di squadra (Team Treviso) che gareggeranno questo weekend, porteranno una fascetta nera in suo onore e ricordo.Ai famigliari di Giulia vanno le più sentite condoglianze da parte del comitato provinciale Fidal Treviso e da tutta l’atletica Trevigiana”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli