Lutto per Elena Sofia Ricci: “Non ti dimenticherò mai”

lutto per Elena Sofia Ricci

Leva 1962, la famosa attrice fiorentina, figlia di uno storico d’arte e di una scenografa, ha fatto il suo debutto nel mondo dello spettacolo ancor molto giovane. Muove i suoi primi passi sui palcoscenici teatrali, poi esordisce con il film di Carlo Vanzina “Arrivano i gatti”. Al suo fianco Jerry Calà e Franco Oppini. Nel 1984 a decretarne il vero successo sarà Pupi Avati, che la dirige in “Impiegati”, film grazie al quale ottiene il Globo d’Oro come migliore attrice rivelazione. Tornerà a lavorare con lui in “Sposi” e in “Ultimo minuto”, insieme a Ugo Tognazzi. Tripudio di emozioni e grande successo con Carlo Verdone in “Io e mia sorella”, con cui vinse un Ciak d’Oro, un David di Donatello e un Nastro d’Argento come migliore attrice non protagonista. Una carriera ricchi di film e di successi, indimenticabile nei Cesaroni e in “Che Dio ci aiuti”. Ora però l’attrice pare stia vivendo un momento difficile. Lutto per Elena Sofia Ricci, che su Instagram dedica delle dolci parole.

VIDEO - Elena Sofia Ricci, quelle due volte con Renato Zero

Lutto per Elena Sofia Ricci

Su Instagram Elena Sofia Ricci piange la scomparsa di Carlo Delle Piane. L’attore, che ha lavorato al suo fianco in alcune produzioni, è morto all’età di 83 anni.

La perdita di un grande amico, ancor prima che di un collega, lascia un vuoto incolmabile nella vita della Ricci. Sul suo profilo social gli ha dedicato un ultimo saluto e ha scritto: “Non dimenticherò mai i giorni insieme. Con il mio maestro Pupi… Antonio… I tanti amici e colleghi. Sei stato un artista dal cuore grande e un uomo di infinita dolcezza. Grazie”. Quindi ha concluso con un desiderio: “Salutaci Nik”.