M5s, i numeri di Grillo e Conte: chi starebbe con chi

·2 minuto per la lettura
M5s, i numeri di Grillo e Conte: chi starebbe con chi (Photo by Massimo Di Vita/Archivio Massimo Di Vita/Mondadori Portfolio via Getty Images)
M5s, i numeri di Grillo e Conte: chi starebbe con chi (Photo by Massimo Di Vita/Archivio Massimo Di Vita/Mondadori Portfolio via Getty Images)

Lo strappo tra Giuseppe Conte e Beppe Grillo si riflette anche tra i componenti del Movimento 5 stelle. Dai filo-Conte ai filo-Grillo, fino alla terra di mezzo, ecco da che parte stanno i parlamentari.

Chi è a favore di Conte

Al Senato vince l'ex premier che, su 75, può contare sull'appoggio di 50 parlamentari. Infatti, sono due i ministri che più di tutti gli altri si sono distinti per il lavoro coordinato e per la qualità della relazione con Conte. Si tratta di Stefano Patuanelli e Federico D'Incà. Il primo è proprio il capogruppo a Palazzo Madama. Per quanto riguarda D'Incà, invece, pesa il rapporto solido con il presidente della Camera Roberto Fico, che non ha intenzione di lasciare il Movimento.

Ha lavorato molto bene insieme a Conte anche Vito Crimi, ringraziato pubblicamente dall'ex premier. 

Altri nomi di peso che stanno con Conte sono Roberta Lombardi, il viceministro Giancarlo Cancelleri e gli ex ministri Alfonso Bonafede, Lucia Azzolina, oltre ad Alessandra Todde e la sindaca di Torino Chiara Appendino.

GUARDA ANCHE - Chi è Giuseppe Conte

Chi è a favore di Grillo

Beppe Grillo sembra favorito tra i pentastellati della Camera. Sembra poter contare sull'appoggio del capogruppo Davide Crippa, ma anche di Danilo Toninelli e Carla Ruocco. Entrambi confidano di rientrare, così come il presidente della commissione Antimafia Nicola Morra

Dovrebbero essere a favore del fondatore del M5s anche la sindaca di Roma Virginia Raggi e Dino Giarrusso.

GUARDA ANCHE - Chi è Beppe Grillo

La "terra di mezzo"

Al momento la vera maggioranza tra i pentastellati è quella "di mezzo", ovvero che non sa ancora da che parte schierarsi. Fra tutti Luigi Di Maio, che è in grado di spostare da solo decine e decine di parlamentari.

Indecisi anche Roberto Fico, Stefano Buffagni e Fabiana Dadone.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli