M.O., Abu Mazen minaccia di rompere tutti gli accordi con Israele

Fth

Roma, 26 set. (askanews) - Il presidente palestinese Abu Mazen ha minacciato oggi all'Assemblea generale delle Nazioni Unite di recedere da tutti gli accordi siglati con Israele se il prossimo governo israeliano avesse tentato di attuare un'annessione della Cisgiordania, come promesso da Benyamin Netanyahu durante l'ultima campagna elettorale nelle legislative.

"Se un futuro governo, qualunque esso sia, proseguirà con questo piano di annessione, abrogheremo tutti gli accordi firmati" con Israele e "porremo fine a tutti gli obblighi che ne derivano", ha assicurato Abu Mazen. "Rifiutiamo totalmente e completamente questo piano", ha aggiunto come riporta l'agenzia palestinese Wafa.(Segue)