M.O., Cnn: Abu Mazen ha rifiutato un colloquio telefonico con Trump -2-

Sim

Roma, 27 gen. (askanews) - Sei alti funzionari palestinesi hanno poi precisato che la presidenza palestinese non ha contatti con la Casa Bianca da oltre due anni. Giovedì scorso, rispondendo a una domanda sui contatti avuti con i palestinesi riguardo alla presentazione del piano di pace, Trump aveva riferito di "brevi colloqui". Dichiarazione smentita dai funzionari palestinesi.

Oggi Trump incontrerà, separatamente e in forma privata, il premier israeliano Benjamin Netanyahu e il suo principale rivale politico, il leader del partito Blu e Bianco, Benny Gantz, stando a quanto riferito dai media israeliani. Trump e Netanyahu avranno quindi un nuovo incontro domani per la presentazione del piano di pace, definita dal premier israeliano come una "opportunità storica". Stando alle anticipazioni della stampa israeliana dei giorni scorsi, il piano è il più generoso mai concepito per Israele, la cui sovranità verrebbe riconosciuta su tutti gli insediamenti, con un sensibile spostamento a Est dei confini.