M.O., il principe William incontrerà Netanyahu e Abu Mazen

Ihr

Londra, 11 giu. (askanews) - Il principe William incontrerà il Primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, il presidente palestinese Abu Mazen e dei rifugiati siriani nel corso della sua tournee in Medio Oriente dal 24 al 28 giugno. Lo ha annunciato oggi Kensington Palace. E' la prima volta che un membro della famiglia reale effettuerà, a nome del governo britannico, una visita ufficiale in Israele e nei Territori palestinesi. William comincerà il suo viaggio dalla Giordania dove soggiornerà nella residenza personale di re Abdallah II. Non incontrerà tuttavia il sovrano e la moglie, la regina Rania, ma il loro figlio, il principe ereditario Hussein bin Abdallah, 23 anni. Si recherà anche nella città di Jerash per incontrare dei giovani rifugiati siriani.

In Israele, il duca di Cambridge visiterà a Gerusalemme il memoriale dello Yad Vashem il 26 giugno. In seguito sarà a colloquio con Benjamin Netanyahu e con il presidente israeliano, Reuven Rivlin. L'indomani incontrerà Abu Mazen a Ramallah. Incontrerà anche dei giovani palestinesi per una "celerazione della cultura, della musica e del cibo palestinese", ha precisato il suo portavoce, Jason Knauf, nel corso di un briefing organizzato a Buckingham Palace. Il principe William termnerà la sua visita a Gerusalemme, dove si recherà sul Monte degli Ulivi, e sulla tomba della sua bisnonna, la principessa Alice, madre del principe Filippo, marito della regina Elisabetta II. La duchessa di Cambridge, Kate, non parteciperà al viaggio, ha fatto sapere il palazzo.

(fonte Afp)