M.O., Iran condanna conferenza su sicurezza marittima in Bahrein -4-

Fco

Roma, 8 ago. (askanews) - Le tensioni sono aumentate nel Golfo da quando, nel maggio 2018, gli Stati Uniti sono usciti dall'accordo sul nucleare iraniano, per ripristinare in seguito pesanti sanzioni contro l'Iran. Si sono intensificate negli ultimi mesi con attacchi alle petroliere nel Golfo - attribuiti da Washington a Teheran, che ha negato qualsiasi coinvolgimento - e il blocco di tre petroliere da parte dell'Iran nel Golfo. Lunedì il Regno Unito ha annunciato la sua partecipazione a una "missione di sicurezza marittima" a fianco degli Stati Uniti per proteggere le navi mercantili nello Stretto di Hormuz. L'Iran ha sequestrato una nave cisterna battente bandiera britannica il 19 luglio nello Stretto di Hormuz, quindici giorni dopo che la nave cisterna iraniana Grace 1 era stata fermata dagli inglesi al largo di Gibilterra.