M.O., Khamenei: vittoria certa nella jihad per liberare Palestina

Sim

Roma, 22 mag. (askanews) - "La lotta per liberare la Palestina è la jihad, un obbligo, e la vittoria è garantita": è quanto ha detto oggi la Guida suprema iraniana, l'ayatollah Ali Khamenei, nel discorso tenuto in occasione della Giornata al Quds e riportato dai media iraniani.

"La lotta per liberare la Palestina è la jihad, è un obbligo e un obiettivo islamico. La vittoria in questa lotta è garantita ... obiettivo di questa lotta è la liberazione di tutta la terra palestinese e il ritorno di tutti i palestinesi nella loro patria", ha detto Khamenei, denunciando "la tragedia dell'occupazione della Palestina e la formazione del tumore del sionismo in quel paese".

"Alcuni sostengono che il regime sionista sia una realtà con cui la regione deve fare i conti - ha aggiunto - oggi il coronavirus è una realtà e tutte le persone sagge concordano sul fatto che è necessario combatterlo. Senza dubbio, il virus del sionismo non durerà più molto a lungo e sarà sradicato".