M.O., lanciati due razzi da Gaza verso Israele -2-

Fco

Roma, 26 nov. (askanews) - Il 12 novembre, l'esercito israeliano ha realizzato un'operazione mirata nel territorio palestinese contro un comandante del gruppo armato della Jihad islamica, che ha risposto con un razzo contro Israele. In risposta a questi missili, l'esercito israeliano aveva aumentato gli attacchi all'enclave colpendo, a suo giudizio, elementi della Jihad islamica. Dopo due giorni di scontri, che hanno provocato 35 morti nella Striscia di Gaza e nessuno in Israele, la Jihad islamica e lo stato ebraico hanno concordato un fragile cessate il fuoco che è entrato in vigore il 14 novembre.