M.O., M5s: pace si fa in due, non con imposizioni unilaterali

Pol/Vlm

Roma, 29 gen. (askanews) - "Ben venga ogni iniziativa diplomatica per una soluzione definitiva della questione israelo-palestinese, ma la pace si fa in due, non imponendo soluzioni unilaterali che rischiano di alimentare nuove tensioni. Una pace duratura deve essere giusta ed equa, deve rispettare il diritto internazionale e le legittime aspirazioni diritti di entrambi i popoli e deve basarsi sul principio di due Stati, liberi e sovrani". Lo dichiarano in una nota congiunta i parlamentari del Movimento 5 Stelle delle commissioni Affari Esteri di Camera e Senato, commentando il piano di pace presentato ieri dal presidente Trump.