M.O., Netanyahu a Jihad Islamica: fermatevi o vi colpiremo ancora

Coa

Roma, 13 nov. (askanews) - "Fermate i vostri attacchi o subirete altri colpi": così il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu si è rivolto oggi al gruppo palestinese della Jihad Islamica, responsabile in questi giorni del lancio di razzi contro lo Stato ebraico.

Netanyahu ha parlato all'inizio della riunione del suo "Gabinetto di sicurezza" e mentre le forze israeliane stanno intensificando gli attacchi mortali contro le posizioni della Jihad islamica, che ha lanciato circa 250 missili da Gaza a partire da ieri mattina.