M.O., palestinese ucciso in scontri con soldati israeliani a Jenin -2-

Coa

Roma, 6 feb. (askanews) - Alcuni testimoni hanno riferito che gli scontri hanno visto soldati israeliani opporsi a giovani palestinesi che lanciavano pietre, dopo che l'esercito israeliano ha demolito la casa di Ahmed Qanbah, membro del commando che ha effettuato un attacco nel 2018 contro un rabbino - rimasto ucciso - vicino Nablus.

L'esercito ha affermato che i palestinesi hanno lanciato ordigni ed hanno aperto il fuoco contro i soldati, che hanno risposto sparando per "rimuovere la minaccia".