M.O., Parigi insiste: necessaria una soluzione a due Stati -2-

Coa

Roma, 29 gen. (askanews) - Il piano di pace americano prevede numerose concessioni allo Stato ebraico ed è stato respinto con veemenza dalle autorità palestinesi. In particolare comprende il riconoscimento dell'annessione da parte di Israele delle colonie nella Cisgiordania occupata, in violazione del diritto internazionale secondo le Nazioni Unite.

Un futuro Stato palestinese, su queste basi, sarebbe molto inferiore a quello a cui aspirano i palestinesi stessi, che comprende tutti i territori occupati dal 1967 da Israele. La Francia "rimarrà attenta al rispetto e alla considerazione delle legittime aspirazioni degli israeliani come dei palestinesi", ha commentato la portavoce di Quai d'Orsay.