M.O., Sereni: Italia impegnata rilancio dialogo tra le parti

Ihr

Roma, 3 giu. (askanews) - "Per la stabilità e la pace in Medio Oriente rimane cruciale pervenire ad una soluzione sostenibile della questione israelo-palestinese. L'Italia rimane impegnata a rilanciare il dialogo tra le parti come dimostrato dal nostro sostegno alla dichiarazione dell'Alto rappresentante Borrell del 18 maggio". Lo ha detto la vice ministro degli Esteri Marina Sereni nel corso di una audizione in commissione Esteri del Senato sulle priorità dell'Italia nell'ambito del Medio Oriente allargato.

Il sottosegretario Sereni in tale contesto ha ricordato come il governo italiano abbia "espresso profonda preoccupazione per le ipotesi di annessioni israeliane di parti della Cisgiordania" ed abbia "esortato Israele ad astenersi da azioni unilaterali che costituirebbero una chiara violazione del diritto internazionale e rischierebbero di pregiudicare la prospettiva di una soluzione a due Stati oltre che di minare ulteriormente la stabilità regionale".