M2 bloccata tra Caiazzo e Gobba, circolazione in tilt

m2 bloccata

Circolazione in tilt nella mattinata di martedì 1 ottobre sulla linea verde della metropolitana di Milano. Come comunicato dal profilo Twitter di Atm, la circolazione dei convogli è temporaneamente sospesa per permettere il soccorso di una persona che ha accusato un malore a bordo di uno dei treni. Le operazioni di soccorso sono in corso in questo momento. Numerose le segnalazioni da parte di passeggeri rimasti bloccati o costretti ad attendere sulle banchine affollate.

M2 bloccata a causa di un malore

Nella mattinata di martedì, un passeggero a bordo di uno dei treni che fanno servizio lungo la M2 avrebbe accusato un malore rendendo necessario l’intervento dei soccorritori. La circolazione è stata dunque interrotta per diversi minuti creando disagi, complice l’ora di punta: “Abbiamo sospeso momentaneamente la circolazione sulla linea. Siamo in attesa dei soccorsi per una persona che si è sentita male a bordo di un treno. Ci scusiamo e vi ringraziamo per la comprensione” ha scritto Atm su Twitter, aggiornando poco dopo la situazione: “Stiamo soccorrendo un passeggero a bordo di un treno. Abbiamo sospeso la circolazione tra Caiazzo e Gobba. Sul resto della linea i treni stanno viaggiando con forti rallentamenti“.

m3 bloccata

Circolazione ripresa con rallentamenti

Terminate le operazioni di soccorso, la circolazione dei treni è poi lentamente ripresa, anche se non è ancora stata ripristinata del tutto. Il blocco temporaneo ha infatti mandato in tilt l’intera linea: i numerosi passeggeri sono infatti stati costretti ad attendere nuove comunicazioni sulle banchine affollatissime. Con il passare dei minuti la situazione sta progressivamente tornando alla normalità.