M4 Milano, sindacati trasporti: chiarire dinamica morte operaio

Red-Alp

Milano, 14 gen. (askanews) - "È devastante scoprire che si può morire anche lavorando per una committenza pubblica, a Milano, ad uno scavo per una nuova linea di metropolitana. Auspichiamo che si faccia al più presto chiarezza sulla dinamica dell'incidente e che si individuino le responsabilità". E' quanto si legge in una nota diffusa dalle segreterie generali di Milano e della Lombardia di Fit Cgil, Fit Cisl e Uil Trasporti, in merito alla morte sul lavoro avvenuta ieri sera di un operaio 42enne cantiere di piazza Tirana della metropolitana 4 di Milano.

"Sgomente e addolorate", le segreterie generali dei trasporti "si uniscono al cordoglio dei familiari".