M5s, Anastasi: io alla Lega? Farneticazioni giornalistiche

Pol/Vep

Roma, 17 gen. (askanews) - "Capisco la necessità dei giornali di area "centrodestra" di dover ogni giorno aprire il gas delle boutade per cercare di mettere zizzania nel M5s: ci siamo ormai abituati. Conosciamo questi metodi "circensi" di approcciare all'informazione. Però voglio puntualizzare una cosa: le indiscrezioni che mi danno in procinto di passare alla Lega sono pure farneticazioni giornalistiche. Visto che il carnevale si avvicina, prendo il retroscena de "Il Giornale" come una carnevalata. Dai risultati modesti, per giunta". Così in una nota Cristiano Anastasi, senatore M5s.

"Ogni giorno ci sono portavoce del M5s costretti a smentire alla spicciolata articoli deliranti. La domanda che ci poniamo è: ma consultare i diretti interessati prima di scrivere fesserie non sarebbe più serio? Personalmente - aggiunge - non mi tiro mai indietro quando mi avvicina un giornalista. Evidentemente però c'è una fetta di giornalismo italiano che la serietà ha deciso di lasciarla sulla penna. Peccato: i lettori non meritano di leggere ricostruzioni così campate per aria. Io posso solo ribadire che ho tante battaglie da portare avanti per il mondo delle imprese, per i lavoratori e per le famiglie, e lo farò all'interno del Movimento 5 Stelle. Continuando a lavorare duro da capogruppo in commissione Industria. Ai giornalisti lascio la licenza di fantasticare".