M5S attacca Meloni: tante chiacchiere e poche presenze

Fdv

Roma, 19 nov. (askanews) - Giorgia Meloni "predica bene e razzola male", fa tante chiacchiere e poche presenze. Così sul Blog delle Stelle M5S attacca il presidente di Fratelli d'Italia.

"Si è ricordata di Venezia ed ha parlato di una legge speciale per la città e per i veneziani. Peccato che, per approvare le leggi, bisogna votarle e, di conseguenza, essere presente in Parlamento, dove la Meloni si vede raramente. Infatti - si legge nel post - dall'inizio della legislatura, è stata assente al 72% delle votazioni. Cioè, quando si votavano provvedimenti importanti per il futuro del Paese e a vantaggio dei cittadini, lei spesso non c'era. Sette volte su dieci non c'era. Non è quasi mai presente, ma lo stipendio da parlamentare, pagato dai contribuenti, lo prende pieno e si riempie la bocca e parla a vanvera di approvare leggi e provvedimenti. Insomma predica bene e razzola male".

Anche in Campidoglio, continua il Movimento 5 Stelle, "la Meloni non si vede mai, si è palesata solo 8 volte in un anno. In Comune, infatti, garantisce solo la presenza minima per non decadere, ed ha collezionato il 90% delle assenze. Non è certo un bell'esempio di rispetto per le istituzioni e per coloro che l'hanno votata per rappresentarli. Ma a quali cittadini risponde Giorgia Meloni se non lavora mai? Come giustifica i 14mila euro al mese del suo stipendio da parlamentare? Andando in giro a fare solo campagna elettorale, come il suo alleato Salvini, che faceva i video dal Papete?".(Segue)