M5S, Calenda: "Di Maio? Non mi fido, oggi draghiano domani chissà"

(Adnkronos) - "Oggi Di Maio parla in un certo modo ma è nato e ha preso voti dicendo il contrario... quello che conta nella vita è quello che fai, perché a chiacchiere stiamo messi sempre bene. Per me Di Maio non è un interlocutore, ha fatto disastri e preso in giro gli italiani". Così Carlo Calenda a L'Aria che Tira.

"Ora fa quello della Nata con la grisaglia che poi, l'unica volta che ha parlato senza foglio in mano gli è scappato di dire che Putin è peggio di un animale... cosa che un ministro degli Esteri non può dire".

Quindi Di Maio non è meglio di Conte? "Sono entrambi due opportunisti che vogliono restare in quel posto e oggi sono draghiani, ieri salviniani e domani meloniani e dopodomani chissà... Fanno tutto quello che serve per non dover lavorare veramente. Oggi Di Maio fa il draghiano ma io non mi fido di lui, la gente la valuti da come mantiene le parole e fa le cose non dalle chiacchiere".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli