M5s, Casaleggio: stop notizie false, no soldi da eletti e no... -3-

Pol/Vep

Roma, 30 dic. (askanews) - Davide Casaleggio continua nel suo post su Facebook a smontare le "notizie false" sul conto della Casaleggio associati. "8- # Casaleggio scrive il piano dell'innovazione. Quando si parla di problemi di occupazione in Italia, all'origine spesso c'è il fatto che il Paese non ha investito in modo strategico in innovazione. Mentre lo hanno fatto gli Stati e le aziende all'estero che oggi si prendono il mercato italiano. Vedere ridurre la discussione sul Piano Innovazione italiano al fatto che dovesse o meno avere il mio nome tra i ringraziamenti é veramente avvilente. Sono contento di aver messo a disposizione gratuitamente tutti gli studi che ho pubblicato in questi anni e spero siano serviti nell'elaborazione della strategia. Se puó servire a parlare di innovazione in Italia si tolga pure il mio nome dai ringraziamenti di quel documento. Ma se non si riesce neanche a parlare del merito di quella strategia, non lamentiamoci quando l'ennesima società italiana chiuderà per non aver investito per tempo o non aver avuto le infrastrutture statali necessarie. 9- #Casaleggio come Cambridge Analytica. Tra le varie storie di questi giorni si é anche parlato di un'applicazione realizzata sei anni fa (6!) da parte di Casaleggio Associati quando ancora gestiva il blog di Beppe Grillo. L'applicazione era stata realizzata secondo i principi di legge e secondo le indicazioni di Facebook, come migliaia di applicazioni analoghe, e i dati sono stati utilizzati esclusivamente per le funzioni pubbliche a tutti e poi cancellati. Chiunque abbia scritto il contrario é già stato invitato in tribunale per diffamazione". "10- #Casaleggio Associati riceve soldi dai parlamentari. Casaleggio Associati non gestisce in alcun modo soldi dei parlamentari o del Movimento 5 stelle. Nonostante decine di smentite, ancora oggi testate a livello nazionale continuano a diffondere questa informazione completamente falsa. Non c'è alcuna questione di "opacità" o "ruoli poco chiari", è solo una bufala. Chi ha insistito su questo punto in passato, ha giá perso in tribunale", conclude Davide Casaleggio.