M5S, Casalino: "Merito? Da noi ci sono Conte, Di Maio, Bonafede, Patuanelli"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"I cinque stelle non privilegiano il merito? 'Uno vale uno' significa che da noi i voti di Grillo o di Di Maio, valgono come quelli di qualsiasi attivista, senza che nessuno abbia un valore maggiore". Così Rocco Casalino, ospite di Maria Latella, al 'caffè della domenica', su Radio 24.

"Noi - sottolinea l'ex portavoce di Giuseppe Conte - da statistiche, siamo comunque il gruppo con il maggior numero di laureati e di donne". "Abbiamo espresso Conte, Di Maio, Bonafede, Patuanelli, Fraccaro, che si sono sempre dimostrati se non superiori, almeno alla pari degli altri", afferma. E sul futuro di Conte dice: "Immagino che intanto torni fare il suo lavoro, io mi auguro che torni in politica. Lui - assicura - pensa al bene comune, proprio per questo mi auguro che ci venga a dare una mano".

Calino ricorda poi che "noi abbiamo fatto tante cose, possiamo andare a testa alta nel paese, Berlusconi non ha tolto le tasse, Renzi ha fatto il jobs act". "Nel caso di Conte c'è il recovery fund che ha rivoluzionato l'Europa", dice ancora Casalino, ricordando che "abbiamo dato la parola agli attivisti, la scelta è stata difficile, Grillo ha dato un percorso, ma gli attivisti potevano votare in dissenso, io comprendo la scelta di Grillo, ha interpretato il senso comune, se noi stiamo fuori magari cancellano le cose che abbiamo raggiunto, le nostre conquiste, a partire dal reddito di cittadinanza".