M5s, Castelli: contro Di Maio accanimento mediatico maniacale

Pol/Bac

Roma, 14 nov. (askanews) - "In giornate come questa provo imbarazzo per certa stampa. Inutile far finta di nulla o nascondere l'evidenza dei fatti. Ogni mattina è un tiro al bersaglio, un accanimento mediatico davvero maniacale contro Luigi Di Maio". Lo scive su Facebook, Laura Castelli, deputato del Movimento 5 Stelle e vice ministro dell'Economia e delle Finanze, postando una foto che la ritrae assieme a Luigi Di Maio.

"A volte - aggiunge - viene anche il dubbio che certi attacchi siano coordinati per abbattere un avversario comune. Intere pagine di retroscena fantasiosi usati come un'arma da fuoco per sparare contro una persona. Quanta amarezza, quanta rabbia. Nessuno ha il coraggio di raccontare che Luigi sta portando avanti, con coraggio, un processo gigantesco: innovare il Movimento, con grande altruismo".

"Penso sempre più spesso che il nostro capo politico sia una roccia. E in giorni come questi, ne sono ancora più certa. Sfido a trovare una persona che nonostante tutto e tutti non ha mai abbandonato il coraggio e la determinazione di combattere il Sistema. E vi assicuro che il Sistema non è un qualcosa di astratto. Tutt'altro. Perché dove ci sono interessi e potere c'è sempre qualcuno che prova a fregarti per fare i propri interessi che non sono mai quelli della collettività. E se la stampa pensa di fermare questo processo di cambiamento che stiamo portando avanti, non ha ben capito chi ha davanti", conclude.