M5S: Coltorti, 'Petrocelli resti presidente, ruolo svolto con dignità e onore'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 26 apr. (Adnkronos) – "Credo che Petrocelli non debba dimettersi" dalla presidenza della Commissione Esteri del Senato, "finora ha svolto il suo ruolo egregiamente, con dignità e onore, quindi deve continuare a fare il presidente, deve andare avanti". A dirlo all'Adnkronos è il senatore 5 Stelle Mauro Coltorti, per il quale il tweet che ha portato all'espulsione di Petrocelli dal Movimento, comunicata domenica da Giuseppe Conte sempre via Twitter, "è stato sì infelice – riconosce – ma vogliamo forse negare che in Ucraina ci sono dei battaglioni filo-nazisti? Non credo questo si possa negare…".

"Il problema grosso è che si sta dando dei putiniani a tutti quelli che hanno un'idea diversa – aggiunge -: io tengo semplicemente alla pace e vorrei percorrere tutte le strade che portano ad essa. Sono felicissimo che Conte si sia battuto per stoppare l'incremento di spese militari e che ora abbia assunto una posizione netta, contraria, sull'invio di armi offensive, invitando l'Italia a impegnarsi sui negoziati. Io conosco Petrocelli, è un ottima persona, credo che la sua posizione contro la guerra sia stata strumentalizzata". Quanto ai prossimi passaggi, "semmai si dovesse giungere a un nuovo decreto per inviare altre armi a Kiev – mette in chiaro Coltorti – io voterei contro, lo dico sin da ora, e sono certo che non sarei il solo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli