M5s: con dl scuola 48.000 insegnanti assunti a tempo indeterminato

Pol/Arc

Roma, 19 dic. (askanews) - "Oggi al Senato è stato approvato in via definitiva il decreto istruzione. Cosa prevede? Molte cose, ma una su tutte. Grazie a due concorsi sono previste quasi 50.000 assunzioni a tempo indeterminato di insegnanti. Nello specifico verrà bandito un concorso straordinario, rivolto a chi lavora nella scuola da almeno 3 anni, per l'assunzione di 24.000 docenti e uno ordinario, sempre da 24.000 posti, per tutti gli altri che abbiano ovviamente i titoli e il merito per iniziare ad insegnare". E' quanto viene sottolineato in un post M5s sul blog delle stelle.

"Non solo. Quelli che non supereranno il concorso, ma avranno ottenuto un punteggio di almeno 7 su 10, potranno comunque avere accesso - si spiega - alle procedure per l'abilitazione all'insegnamento. Siamo mossi dalla convinzione che una delle priorità più urgenti sia dare all'Italia una scuola di qualità, più aperta, democratica, innovativa, inclusiva. E questo passa dall'incremento della classe docente italiana, una delle migliori al mondo. Il precariato mortifica i nostri insegnanti e di fatto incide negativamente sulla formazione degli studenti. Il Decreto Istruzione segna un grande, importantissimo passo, per sanare quelle situazioni di intollerabile precarietà di migliaia di docenti e per non crearne di nuove".