M5s: con piano rimpatri primi passi concreti attesi da tempo

Pol/Vlm

Roma, 4 ott. (askanews) - "Dopo aver ridotto gli sbarchi ora con il "Piano Rimpatri" finalmente si inizia a velocizzare le procedure di rimpatrio per chi non ha diritto a stare in Italia come richiedente asilo. Questo andrà in parallelo con il tema della sicurezza da affrontare per le nostre città. Con l'accordo siglato oggi si compie un primo importante passo di un percorso". Lo spiegano i parlamentari della Commissione Difesa del Movimento 5 Stelle con il capogruppo Giovanni Russo.

"L'iter verrà velocizzato da 2 anni al massimo a 4 mesi. E' un primo deciso passo per intervenire con serietà il fenomeno migratorio e concedere il diritto d'asilo solo a chi veramente ne ha diritto", concludono.