M5S, Conte ai suoi: "Bene mediazione ma restino miei punti fermi"

·1 minuto per la lettura

Ben venga il tentativo di mediazione per evitare rotture e scongiurare una scissione. Fonti vicine all’ex presidente del Consiglio fanno notare all’Adnkronos che Giuseppe Conte non può che valutare positivamente il tentativo di mediazione in atto, dal momento che lui stesso ha sempre lavorato per trovare una sintesi e per evitare spaccature e scissioni interne al Movimento.

Quindi ben venga anche questo tentativo, di cui era stato preventivamente informato, se utile a rilanciare il Movimento e a dar vita a un nuovo corso, tenendo fermi però quei principi fondamentali su cui si è già espresso con chiarezza.

Incontro ieri a Marina Bibbona tra Grillo-Di Maio e Fico

Intanto ieri, a Marina di Bibbona, si è svolto un incontro tra Beppe Grillo, Luigi Di Maio e Roberto Fico. Un incontro che sarebbe stato propedeutico al successivo annuncio di Grillo di sospendere la votazione per il nuovo Comitato direttivo del Movimento 5 stelle e di dar vita ad un comitato di sette componenti per studiare le possibili modifiche al progetto di statuto, carta dei valori e codice etico.

(di Ileana Sciarra)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli