M5S: Conte, 'documento a Draghi non è sommatoria 'bandierine'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 13 lug. (Adnkronos) – Il documento consegnato al premier Mario Draghi mercoledì scorso "non l'ho inteso e non l'abbiamo inteso come una sommatoria di bandierine del M5S, come l'elenco di petizioni politiche da rivendicare con arroganza. Ma come un contributo serio, responsabile, rispetto al momento drammatiche che il Paese sta vivendo". Lo ha detto il leader del M5S Giuseppe Conte intervenendo all'assemblea congiunta in cui ha annunciato l'Aventino parlamentare.

"Il nostro documento esprime l'interpretazione del forte disagio non tanto del Movimento 5 Stelle, ma dei cittadini e delle imprese. Oggi è alla luce di questa crisi che dobbiamo lavorare e vivere la nostra esperienza politica. Oggi il nostro ruolo si definisce rispetto a queste urgenze e alla nostra capacità di leggerle e suggerire contromisure adeguate. E' qui che si misura la partita politica del Movimento e dell'intero Paese".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli