M5s,Crimi ai facilitatori: abbiamo necessità gestione collegiale

Tor

Roma, 1 feb. (askanews) - "Più il Movimento si amplia più il capo politico e il Movimento hanno la necessità di una organizzazione e di una gestione collegiale e capillare e, in quest'ottica, la vostra funzione prioritaria è quella di collaborare con il capo politico sui territori per rispondere meglio alle esigenze dei cittadini, delle imprese, dei professionisti. Ricordate sempre che è fondamentale il distinguo tra funzioni e ruoli. Quella dei facilitatori è una funzione, non un ruolo. Nel Movimento abbiamo sempre scelto di non avere ruoli, perchè si esercitano funzioni finalizzate a obiettivi e necessità". Lo ha affermato il capo politico reggente del MoVimento Cinque Stelle, prendendo la parola al Tempio di Adriano di Roma a un incontro di formazione dei nuovi facilitatori regionali pentastellati.

"È importante - ha sottolineato Crimi- che tra di voi ci sia armonia e che svolgiate le funzioni unitariamente, su tutto il vostro territorio regionale". E "su tutto vi chiedo una cosa: assunzione di esponsabilità. Non siete soltanto collettori di richieste e proposte da trasmettere, ma è necessario che assumiate anche decisioni e posizioni assumendovene la responsabilità. Tutti insieme restituiremo al paese un movimento 5 stelle nuovo e più pronto a rispondere prontamente alle esigenze del Paese".

"Voi - ha concluso Crimi- siete il futuro del Movimento, nelle vostre mani c'è la possibilità rilanciare quell'entusiamo e quella passione che ci hanno sempre caratterizzato".