M5S, Crimi: a giorni al voto la sintesi degli Stati generali

Bar
·1 minuto per la lettura

Roma, 15 nov. (askanews) - "Nei prossimi giorni la sintesi del lavoro di questi Stati generali sarà sottoposta al voto degli iscritti e sarà un vero e proprio atto di indirizzo. Subito dopo occorrerà apportare le modifiche allo statuto per la parte relativa al capo politico, per come risulterà da questo voto". Lo ha annunciato Vito Crimi, capo politico uscente del Movimento 5 stelle, nel saluto finale a conclusione della due giorni di lavori nazionali (on line) degli Stati generali del Movimento. "Una volta modificato lo statuto - ha proseguito - si procederà immediatamente all'elezione della nuova guida politica del Movimento che farà tutti gli atti necessari a realizzare tutto il resto. Nel frattempo, già dalle prossime settimane lanceremo la scrittura dell'agenda per il Paese, partendo dai contributi dati e da una serie di incontri con iscritti, attivisti, esperti e portavoce. Infine, tutti i documenti regionali, le trascrizioni delle restituzioni di questi due giorni e qualunque atto che possa dare un contributo per dare le indicazioni che sono arrivate dal territorio sarà reso pubblico, perché non ci sono segreti".