M5s, Crippa (Lega): alcuni parlamentari pronti a passare con la Lega

Pol/Gal

Roma, 23 nov. (askanews) - "Nei prossimi mesi vedremo fra le nostre fila qualche nuovo parlamentare, Salvini sta gestendo queste interlocuzioni". Così il deputato e vicesegretario federale della Lega Andrea Crippa in un'intervista a Formiche.net parla di un possibile passaggio di parlamentari del Movimento Cinque Stelle nella Lega.

"Ci sono molte persone interessate. L'altra settimana abbiamo presentato a Terni il consigliere comunale dei Cinque Stelle passato alla Lega, ce ne sono tanti altri che bussano alla porta". Il Movimento, dice Crippa, "è un partito allo sbando, non è neanche più un movimento. Non ha più una visione né un rapporto con i cittadini, è diviso su tutto, ha tradito la fiducia degli elettori. In poche parole, è la brutta copia del Pd". Se in Emilia Romagna vince il centrodestra, aggiunge: "Impossibile. Chi ha governato con il Pd non tornerà mai più con la Lega. Un ritorno al governo con i Cinque Stelle è impensabile. Ci hanno già traditi una volta. Sbagliare è umano, perseverare è diabolico".

Uno spiraglio in Europa invece si può aprire con il Partito popolare europeo (Ppe): "La Lega non è schierata pregiudizialmente contro. Però mette in discussione alcune posizioni del Ppe, che oggi si presenta come un partito a trazione franco-tedesca e governa con socialisti, un mondo opposto al nostro. Immigrazione, radici cristiane, diritti sociali e opposizione all'omologazione globalista. Se troviamo una sintesi su queste nostre battaglie comuni possiamo parlarne".