M5s: da Senato nessun parere vincolante sulla Vigevano-Malpensa

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 19 mar. (askanews) - "La questione è dirimente e deve essere chiarita evitando ogni possibile equivoco: quello espresso in commissione al Senato è un parere non vincolante e non produrrà alcun effetto sul futuro di questo territorio e di questa strada". Lo hanno scritto in una nota i Consiglieri regionali lombardi del M5S Massimo De Rosa e Simone Verni, a proposito del progetto di superstrada Vigevano-Malpensa.

"La Lega insiste nel voler fare campagna elettorale sulla superstrada senza conoscere di cosa parla, oppure, questo sarebbe peggio, continuando a prendere in giro i cittadini. Non c'è nessun commissariamento dell'opera e sfidiamo chiunque a dimostrare il contrario, carte alla mano. Noi e il Ministero delle Infrastrutture continuiamo a lavorare seriamente per la realizzazione di un'opera che sia meno impattante" hanno continuato.

"La porta per chi vuole impegnarsi seriamente è sempre aperta. Purtroppo certa politica preferisce la retorica delle vuote promesse in cerca di facili consensi, al lavoro serio al servizio dei territori. Questo è il modo in cui hanno amministrato negli ultimi trent'anni con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti. Hanno avuto governi, ministri e sindaci eppure la strada ancora non c'è. Vorrà pur dire qualcosa?" hanno aggiunto.

"L'unica nota positiva è che Regione Lombardia ha messo il raddoppio ferroviario Milano-Mortara tra le opere prioritarie: finalmente si sono svegliati. Noi lo avevamo già segnalato tra le opere prioritarie. Ma le strade e le ferrovie non si costruiscono con le parole e ancora meno con la solita propaganda lontanissima da risultati concreti" hanno concluso gli esponenti pentastellati.