M5s, Di Battista: difendo Paragone, per me è una risorsa

Pol/Vep

Roma, 11 gen. (askanews) - Alessandro Di Battista conferma, in una intervista alla trasmissione Rai 'Povera Patria', di voler difendere Gianluigi Paragone, che è stato espulso dal Movimento Cinquestelle. "Sì, perché politicamente per me è una risorsa. E' una persona che stimo ed è un mio amico, ma non ho mica messo bocca sull'espulsione. Ci sono delle regole, e Gianluigi ha tutto il diritto di fare ricorso. Tutto qua", spiega Di Battista.

Per quanto riguarda il Movimento Cinquestelle "è un momento di difficoltà, ma tante cose sono state fatte. Il Paese complessivamente ha delle leggi che l'hanno reso più civile rispetto a tre anni fa", conclude.