M5S, Di Battista: "Doppio mandato e da soli al voto"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Qualunque legge elettorale ci sarà, il Movimento si presenterà alle prossime elezioni da solo. E il Movimento non appoggerà mai una legge elettorale senza preferenze". Sono due delle garanzie chieste da Alessandro Di Battista, nel suo intervento agli Stati generali del M5S. "Venga scritto nero su bianco che non ci sarà nessuna deroga alla regola del doppio mandato per consiglieri regionali, parlamentari e parlamentari europei", aggiunge.

"Non parlo a titolo personale ma porto la voce di tante persone. Nessuno qui è nostalgico, tutti guardiamo al futuro del paese. Si può perdere in democrazia, ma mantenendo un'identità si rafforza la capacità di prendere voti di opinioni e magari vincere la prossima volta. Non vedo l'ora di rimettermi in gioco, di tornare in prima linea, vedremo come e in che ruolo", dice Di Battista.