M5S: Di Battista, 'pronto a confronto con Conte ma resta mio no a Draghi' (4)

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – "Agli Stati Generali del Movimento – ricorda Di Battista – insistetti sul tema del conflitto di interessi in vista del recovery. Conosco gli 'appetiti italici' purtroppo. Ebbene proprio ieri il Presidente dell'Autorità nazionale anticorruzione ha dichiarato: 'preoccupano le scelte effettuate con l’ultimo decreto legge in tema di anticorruzione, proprio in un momento in cui massima dovrebbe essere l’attenzione verso la gestione trasparente delle risorse, anche per il rischio di infiltrazioni della criminalità organizzata e delle mafie'.

"Credo nella lotta alla mafia e la si fa con l'intransigenza. Sganciandosi immediatamente da chi delegittima i pentiti* (soprattutto quelli che parlano di “papello”, “trattativa Stato-mafia” e “frequentazioni” di Berlusconi”) e da un partito fondato da un amico di Cosa nostra! Perché l'etica politica, per lo meno così mi ha insegnato Gianroberto, non è barattabile. Contrasto fermamente l'austerità che, celatamente, sta tornando. Sono convinto che ti abbiano fatto fuori anche perché hai effettuato sacrosanti scostamenti di bilancio per ristorare famiglie ed imprese. Scostamenti di bilancio spariti nell'era dei migliori, come se una volta vaccinati tutti torneranno magicamente i denari nei nostri conti correnti. Ebbene l'austerità non si può contrastare andando a braccetto con i suoi alfieri. Sostengo la causa palestinese e l'autodeterminazione dei popoli. Ciò che non fa praticamente nessuno nel governo di tutti".

"Sono un illuso sognatore? Può darsi. Lo ero anche quando, nel 2008, in piccolo bar a Torrevecchia, un quartiere di Roma, insieme ad altri compagni di viaggio sognavamo di 'piazzare' un consigliere comunale a Roma. Dieci anni dopo, seguendo quelle 'utopie' prendemmo il 33% dei voti in Parlamento. In bocca al lupo Giuseppe. Sono in partenza, come sai sono appassionato di politica estera e di movimenti sociali ed in America Latina c'è fermento. Per confronti politici leali e franchi per te ci sarò sempre anche perché non dimentico chi e perché ti ha buttato giù 'e 'l modo ancor m'offende'”, conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli