M5s, Di Maio: andremo giudicati alla fine di 5 anni di governo

Luc

Roma, 23 gen. (askanews) - "Siamo al governo da 20 mesi e abbiamo il diritto di essere giudicati alla fine di cinque anni: c'è chi è stato al governo 30 anni e si dice 'lasciamolo lavorare'. Noi siamo al governo da 20 mesi e c'è qualcuno che dice 'avete fallito già'". Lo ha detto Luigi Di Maio a Bologna in un comizio a sostegno del candidato M5s alle regionali in Emilia Romagna Simone Benini, all'indomani dalle dimissioni da capo politico M5s e capo delegazione pentastellata al Governo.

"Per realizzare un programma la Costituzione dà 5 anni e alla fine di questi 5 anni andremo valutati", ha insistito. "Abbiamo sempre amministrato i fondi pubblici con la massima responsabilità - ha aggiunto - nessuna altra forza politica può dire lo stesso, sono tutti finiti al centro di scandali di corruzione, mafia, ndrangheta in un modo o nell'altro. Le nostre regole rigide ci hanno salvato. Se qualcuno sbaglia lo si mette fuoeri, dobbiamo tutelare la cosa pubblica".