M5s, Di Maio: sono stati mesi difficili, ma possiamo riprenderci

Pol/Vlm

Roma, 17 nov. (askanews) - "Non è un momento semplice, sono stati mesi difficilissimi, siamo stati troppo chiusi nei Palazzi, nei ministeri, soprattutto io. Ma non voglio che si perda il contatto con il territorio, fa molto bene, e questi due giorni in Campania per me sono stati come una boccata d'ossigeno". A spiegarlo, nel corso di un incontro con gli attivisti, a Salerno, è il ministro degli Esteri e capo politico del Movimento 5 Stelle.

Un'analisi che gli permette di guardare subito dopo al futuro, visto che "abbiamo tante aspettative ancora da risolvere, tanti obiettivi da raggungere". Anche per questo, sottolinea, "non vedo l'ora che il 15 dicembre nasca il 'team del futuro', che già state magari anche criticando, ma è una rivoluzione, un organo di circa 20 persone elette da voi". "Con nuova organizzazione - conslude - possiamo riprenderci".