M5s, documento senatori: piattaforma Rousseau un corpo estraneo

Luc

Roma, 9 gen. (askanews) - "La piattaforma digitale che tutti contribuiamo a mantenere viene percepita come una realtà esterna, corpo estraneo al Movimento stesso, sia all'interno della nostra forza politica che all'esterno". È quanto si legge nel documento sottoscritto da diversi senatori M5s su iniziativa di Primo Di Nicola, Emanuele Dessì, Mattia Crucioli.

"La gestione dei dati sensibili, la costruzione degli eventi, l'indicazione dei quesiti, il modo in cui si pongono e tanti altri aspetti quali quelli connessi alla stessa selezione degli organi rappresentativi (interni e portavoce) - chiedono i senatori nel documento - devono essere posti sotto il controllo del M5S ed effettuati con metodo democratico".