M5s, documento senatori: rinnoviamo fiducia e sostegno al governo

Luc

Roma, 9 gen. (askanews) - "Prospettiva politica, attività di governo, produzione legislativa e riforma interna del M5S: crediamo sia arrivato il momento di dare una risposta alle suddette questioni, oggi più che mai urgenti, con l'assoluta convinzione che questo non possa in nessun modo alimentare tensioni nella maggioranza e nel governo di cui facciamo parte ed ai quali rinnoviamo la nostra completa fiducia e sostegno". È quanto si legge nel documento dei senatori M5s elaborato su iniziativa di Primo Di Nicola, Emanuele Dessì e Mattia Crucioli.

La prima problematica evidenziata è l'indirizzo politico di M5s: "Il Movimento 5 stelle - si legge - deve continuare a porsi nel panorama politico attuale come forza profondamente riformista, capace di confrontarsi in maniera aperta e propositiva con tutte le forze progressiste esistenti, siano esse presenti in Parlamento che fuori, soprattutto alla luce dei cambiamenti apportati agli assetti istituzionali con la riduzione del numero dei parlamentari e con la legge elettorale che si avvia ad essere profondamente riformata".

"Come forza democratica, post-ideologica e in ascolto di tutte le istanze politiche e territoriali, il M5S interloquisce e dialoga anche con le migliori espressioni dell'area culturale sovranista, pure se profondamente alternative al nostro sentire, ma che non trovano ascolto e comprensione in un centro destra sempre più dominato da pulsioni autoritarie e qualunquiste. La definitiva chiarezza politica e comunicativa sarà necessaria a spiegare alla nostra base ed alla pubblica opinione la nostra vera natura, rilanciando finalmente i nostri valori fondanti", si legge ancora nel documento.