##M5s e Verdi a Strasburgo, dialogo continua ma si rischia limbo -2-

Red

Bruxelles, 22 ott. (askanews) - Un po' come nella logica dell'allargamento dell'Ue a nuovi Stati membri, dove si decide di cominciare i negoziati d'adesione prima che tutti i requisiti dei paesi candidati siano in linea con le domande dell'Ue, e senza dare per scontato l'esito finale. L'avvio delle trattative crea all'interno dei paesi candidati una spinta favorevole alle riforme chieste dall'Europa; e all'inverso, il mancato avvio dei negoziati d'adesione (come nel caso recentissimo dell'Albania e della Macedonia del Nord) rischia di favorire spinte interne opposte, conservatrici e anti europee.

"Stiamo avendo un dialogo molto gradevole con discussioni intense", ha riferito oggi in conferenza stampa a Strasburgo la co-presidente del gruppo dei Verdi Ska Keller, in risposta ai giornalisti che chiedevano come stiano andando le discussioni con gli eurodeputati del M5s. "Stiamo davvero solo dialogando e discutendo. E' tutto quello che posso dire al momento. C'è un'atmosfera molto amichevole, siamo colleghi da molto tempo. Ci sono alcune questioni che abbiamo messo sul tavolo e altre questioni che hanno messo sul tavolo loro. E' tutto piuttosto normale", ha spiegato la capogruppo verde.(Segue)