M5s, Fattori: prevedibile crollo a Regionali, pensi a che fare

Pol/Vep

Roma, 27 gen. (askanews) - "Per me nulla è inaspettato. Era prevedibile questo crollo nel momento in cui il M5S, movimento progressista più localizzato a sinistra, si è alleato con la Lega e si è appiattito sulle posizioni di Salvini. Si è rischiato di portare il Paese nel baratro. Adesso il M5S dovrà pensare a cosa fare perché il bipolarismo esiste, ci sono idee di sinistra e di destra, sono gli italiani che hanno scelto che il bipolarismo esiste. Penso che negli Stati Generali dovranno decidere da che parte stare, l'idea della terza via mi sembra poco percorribile. Una stagione si è chiusa, devono meditare. Bisogna ritornare ai valori, ai programmi, ai contenuti, poi le bandiere vanno e vengono". Lo ha detto, intervistata a Radio Cusano Campus, la senatrice, ex M5s e ora nel Gruppo Misto, Elena Fattori.