M5S: Firme Raggi autentiche anche se ci fosse errore formale

redazione web
M5S: Firme Raggi autentiche anche se ci fosse errore formale

"Tutte le firme raccolte a Roma per la presentazione della lista di Virginia Raggi sono autentiche e autenticate". Lo assicura il Movimento 5 Stelle sul blog di Beppe Grillo. "Il servizio de Le Iene riferisce di una presunta irregolarità formale su un atto (chiamato atto principale) redatto dai delegati di lista, ma è bene chiarire subito che non sono le firme a essere irregolari. Ma anche ipotizzando che ci sia un errore formale questo non inficia la regolarità e la legittimità della lista", aggiunge il M5S.

"A tal proposito il Tar del Friuli Venezia Giulia 28 giugno n. 450/2006 ha avuto modo di rimarcare che 'è del tutto inconferente, ai fini della regolarità delle operazioni elettorali, che l'autenticazione delle firme dell'atto principale sia antecedente a quella delle firme contenute negli atti separati' e che 'Questa discrasia, però, non è sanzionata dalla legge: e non potrebbe essere altrimenti, dato che non impinge su nessun principio in materia di operazioni elettorali'. Mettetevi l'animo in pace: la Raggi è legittimamente sindaco di Roma votata da più di due terzi degli elettori romani", conclude il M5S.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità