M5s, Gasparri: ignoranza al potere, Di Maio si dimette dal nulla

Pol/Bac

Roma, 22 gen. (askanews) - "Il '68 voleva portare l'immaginazione al potere. L'ondata antipolitica grillina ha portato l'ignoranza al potere. Di Maio non sa dov'è Matera, pensa che la Russia abbia sbocco sui mari caldi, non sa dove stanno il Venezuela e il Cile. Non sa molte altre cose. E ha fatto il vicepresidente del Consiglio e, attualmente, il Ministro degli Esteri". Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri di Fi.

"Da questo - aggiunge - si dovrebbe dimettere, prima ancora che da responsabile politico dei 5Stelle. Quel movimento è notoriamente diretto da Grillo e dai vari Casaleggio, non da altri. Quindi Di Maio si dimette dal nulla che è. È dal governo che deve andare via. Perché si può essere portatori di qualsiasi contestazione e innovazione, ma quando, avendo il consenso, si dimostra di essere degli incompetenti e ignoranti, bisogna andarsene a casa. Il movimento grillino sta distruggendo l'Italia con la sua incompetenza assoluta. Da Di Maio alla Raggi e tutti gli altri. Il loro fallimento sarà certificato domenica dalle urne ma, appena ci saranno le elezioni politiche, questo movimento si avvierà verso la scomparsa. Perciò non bastano le dimissioni da responsabile politico, servono le elezioni politiche, per cancellare questa ondata di ignoranza che sta uccidendo l'Italia".