M5S, Giuseppe Conte commenta i risultati delle elezioni amministrative

·3 minuto per la lettura
elezioni
elezioni

L’ex premier e attuale leader del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, si è espresso in merito ai risultati emersi dalle elezioni amministrative organizzate in Italia nelle giornate di domenica 3 e lunedì 4 ottobre.

Elezioni amministrative, Conte (M5S): “Per il Movimento, è il momento della semina”

In seguito alla chiusura dei seggi, avvenuta alle ore 15:00 di lunedì 4 ottobre, hanno iniziato a essere diffusi i risultati scaturiti dalle elezioni amministrative. I dati diramati sono stati commentati dall’ex Presidente del Consiglio e leader del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte.

Intervistato dal Tg1, l’attuale presidente del M5S ha dichiarato: “L’avevo detto, ci avrei messo la faccia e ce la metto, questo è il tempo della semina per il M5s – ha asserito l’ex premier –. Siamo appena partiti con il nuovo corso, si è insediato appena prima che si depositassero le liste. Il nuovo corso non ha potuto dispiegare appieno le sue potenzialità ma i risultati confermano l’enorme potenzialità del nuovo corso e la prospettiva seria di lavorare con le forze progressiste”.

Elezioni amministrative, Conte (M5S): il successo conquistato insieme al PD

Proseguendo nel suo intervento incentrato sui risultati emersi in tutta Italia dalle elezioni amministrative, Giuseppe Conte ha osservato: “C’è tanta voglia di partecipare e tanta domanda di politica. Abbiamo cercato di intercettarla ma siamo partiti molto tardi – ha ammesso l’ex premier e ha aggiunto –. Questo progetto politico di rinnovamento del M5S è un progetto a medio e a lungo termine, che richiederà tempo per alimentare i gruppi territoriali e i forum tematici”.

Soffermandosi sui dati delle singole città e delle grandi metropoli, inoltre, l’ex Presidente del Consiglio ha sottolineato: “Già adesso ci sono segnali molto incoraggianti in alcuni casi: penso a Napoli, Bologna. In altri contesti, invece, i segnali sono meno incoraggianti, ma chiaramente non può essere il primo passaggio a condizionare la solidità e la forza di un progetto.

Elezioni amministrative, Conte (M5S): “Ai ballottaggi, mai con la destra”

Per quanto riguarda i ballottaggi, il leader del M5S ha affermato: “Ora aspettiamo si consolidino i dati – ha riferito ancora – poi valuteremo per i ballottaggi le possibilità di un dialogo – ma ha precisato –. Non potremo avere nessuna suggestione per le forze di destra. Se ci sono le condizioni, ok alla coalizione per i ballottaggi ma non andremo con la destra. Per il resto, valuteremo nei prossimi giorni”.

A questo proposito, Giuseppe Conte ha proseguito riferendo quanto segue: “È chiaro che i cittadini non possono essere considerati un pacco postale. Non c’è dubbio che la nostra forza politica non può avere alcuna affinità con le forze di destra. Valuteremo se ci sono le condizioni per continuare un dialogo, ma sempre quanto ai ballottaggi delle amministrative non vorrei essere irriguardoso con i cittadini”.

Il post di Beppe Grillo

Infine, Conte è stato interrogato circa un post che, nella giornata di lunedì 4 ottobre, è stato pubblicato da Beppe Grillo in occasione del 12esimo anniversario dall’istituzione del Movimento 5 Stelle.

Il post di Grillo è composto da una foto che lo ritrae in compagnia di Casaleggio e una didascalia che riporta il seguente messaggio: “Abbiamo fatto l’impossibile, ora dobbiamo fare il necessario”.

Alle domande dei giornalisti, il leader del M5S ha bloccato ogni genere di speculazione, rispondendo: “E che sono io? L’interprete dei post di Grillo?”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli