M5S, Grillo: "Comitato di 7 persone per modificare regole"

·1 minuto per la lettura

Un comitato di 7 persone per modificare le regole del M5S. E' la novità annunciata da Beppe Grillo con un post su Facebook. L'annuncio del garante è il nuovo capitolo del periodo convulso del Movimento, con la rottura tra Grillo e l'ex premier Giuseppe Conte. "Oggi ho ricevuto dai gruppi parlamentari una richiesta di mediazione in merito agli atti che dovranno costituire la nuova struttura di regole del MoVimento 5 Stelle (Statuto, Carta dei valori, Codice Etico). Ho deciso quindi di individuare un comitato di sette persone che si dovrà occupare delle modifiche ritenute più opportune in linea con i principi e i valori della nostra comunità", scrive Grillo, piegando che "il comitato sarà composto dal presidente del comitato di garanzia Vito Crimi, dal capogruppo della camera Davide Crippa e del senato Ettore Licheri, dal capogruppo in parlamento europeo Tiziana Beghin, da un rappresentate dei ministri Stefano Patuanelli, da Roberto Fico e Luigi Di Maio". Il comitato, aggiunge Grillo, "dovrà agire in tempi brevissimi. La votazione sul comitato direttivo è quindi sospesa".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli