M5s:inchieste Calabria e Sicilia simbolo Paese malato

Pol/Tor

Roma, 31 lug. (askanews) - "Stando ai particolari che iniziano ad emergere e che dovranno essere confermati in giudizio, le operazioni che stamattina hanno portato a 7 fermi in Sicilia e 17 arresti in Calabria, per reati connessi all'attività associativa mafiosa, possono essere considerate il triste simbolo del Paese che non vogliamo più: quello malato, deviato e con un sistema di valori capovolto". Lo si legge in una nota dei parlamentari del MoVimento 5 Stelle in Commissione Antimafia.

"Politici, funzionari pubblici, imprenditori ed esponenti della criminalità organizzata (ovviamente in minoranza rispetto alla stragrande maggioranza di persone perbene) -sarebbero stati le leve di un meccanismo che stritola cittadini onesti e territori. Grazie ad inquirenti e forze dell'ordine, che lottano ogni giorno per estirpare la presenza mafiosa dai territori. Sta a tutti noi, alla parte sana dell'Italia - concludono - mettere in pratica i principi di legalità e di una cultura libera e antimafia".