M5s: Libia rischia esplosione, tregua Onu è fallita

Tor

Roma, 25 mar. (askanews) - "Lontano dai riflettori puntati sull'emergenza Conoravirus, la tregua umanitaria chiesta dall'Onu e accettata dalle fazioni combattenti solo pochi giorni fa è miseramente fallita. L'Onu ha denunciato decine di violazioni del cessate il fuoco, e da ieri è in corso una pericolosa escalation. Haftar ha ripetutamente bombardato la periferia di Tripoli causando molte vittime tra i civili e oggi il GNA ha lanciato un'offensiva a sud di Zuara per il controllo della base aerea di Al Wutiya, dove si segnalano violenti combattimenti. La nuova mobilitazione militare in atto da entrambe le parti e le drammatiche condizioni sanitarie nei centri di raccolta per i migranti rischiano di far esplodere il contagio da Coronavirus in Libia. Uno scenario, pericoloso anche per l'Italia, che la comunità internazionale deve scongiurare, intervenendo con urgenza e decisione per imporre il rispetto della tregua umanitaria e la sanificazione di prigioni e centri di raccolta per i migranti".

Lo dichiarano in una nota congiunta i senatori del Movimento 5 Stelle della commissione Affari Esteri di Palazzo Madama.