M5s Lombardia: per riforma sanità condivisa rimuovere Gallera

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 21 dic. (askanews) - "Non è pensabile fare una riforma della Sanità con Gallera dato che non l'ha mai messa in discussione. Quindi prima di condividere qualcosa occorre rimuovere l'ostacolo ad un serio confronto. Che deve necessariamente ricomprendere il meccanismo di contrattualizzazione del privato che ha spinto la sanità lombarda a dimenticare la sanità territoriale a favore di quella ospedaliera privata". Così Marco Fumagalli, consigliere regionale del M5S Lombardia, commenta le parole del presidente della Lombardia Attilio Fontana sulla riforma della legge 23 del 2015.

"Il Presidente Fontana - ha osservato Fumagalli - dice che il percorso di revisione della legge regionale 23 del 2015 sarà un percorso di condivisione con il consiglio regionale. E' già una novità perché fino ad oggi così non è stato e le mie continue sollecitazioni sono sempre state respinte. Quanto scritto nelle conclusioni di Agenas sul sistema sanitario lombardo - conclude - ricalcano esattamente la mia proposta di legge denominata Ats Lombardia".