M5S Lombardia: revocare incarico Pazzali in Fondazione Fiera Milano

Red-Alp

Milano, 6 lug. (askanews) - Enrico Pazzali, attuale Presidente di Fondazione Fiera Milano, si dimesso dall'incarico di Amministratore delegato di Eur Spa, la societ che ha in gestione il comparto fieristico nella Capitale.

"Enrico Pazzali stato nominato ai vertici di Fondazione Fiera Milano il primo di agosto del 2019 e ha svolto per quasi un anno il suo ruolo in pieno conflitto di interessi, prendendosi pure un lauto stipendio. Questa incongruenza dovrebbe essere ovvia a tutti: come possibile, promuovendo un certo comparto fieristico, farlo contemporaneamente sia per una citt e per un territorio, che per un altro? naturale che Roma e Milano, da questo punto di vista, operino in regime di sana concorrenza, ma se guidati dalla stessa persona come possono aver agito con criterio e produttivit? Come pu Pazzali aver ricoperto tali incarichi senza contrasto alcuno, quasi avesse una capacit professionale bipolare?", commenta in una nota il consigliere regionale del M5S Lombardia, Luigi Piccirillo, dopo che "l'attuale presidente di Fondazione Fiera Milano, si dimesso dall'incarico di amministratore delegato di Eur Spa, la societ che ha in gestione il comparto fieristico nella Capitale".

Il consigliere pentastellato aveva denunciato questa situazione in una interrogazione depositata il 27 maggio scorso, "nella quale aggiungevo che Pazzali, a norma di legge, una volta nominato in Fondazione Fiera Milano, avrebbe dovuto rendere la dichiarazione ex art. 20, d.lgs. n. 39/2013 e tale dichiarazione doveva essere pubblicata nel sito della Regione Lombardia, ancorch con rinvio al sito della Fondazione, quale ente di diritto privato in controllo pubblico e da essa vigilato". "Detto questo - ha affermato Piccirillo - chiedo che Pazzali sia dichiarato decaduto dall'incarico di presidente di Fondazione Fiera e in ogni caso venga immediatamente revocato, stante l'inadempimento agli obblighi di pubblicazione previsti dalla legge".

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.