M5s Milano: intitoliamo via a Borrelli, altro che Bettino Craxi

Mda

Milano, 24 gen. (askanews) - "Imperversa la discussione sulla intitolazione di una via a Bettino Craxi a Milano e come d'incanto si cancella con un colpo di spugna la storia. Noi invece vorremmo ricordare che Craxi fu condannato in via definitiva per corruzione e finanziamento illecito per un totale di dieci anni". Lo ha affermato in una nota la capogruppo del m5s in consiglio comunale di Milano Patrizia Bedori, ricordando che "ad Hammamet non era in vacanza ma era latitante".

"Abbiamo depositato una mozione per chiedere al Sindaco e alla giunta - si legge nella nota - di intraprendere l'iter per intitolazione di una via o piazza a Milano al procuratore capo Saverio Francesco Borrelli, che fu alla guida della Procura milanese e mise in piedi il pool di mani pulite avviando una delle inchieste più importanti sulla corruzione e sui rapporti illeciti tra politica e affari della storia italiana".

"Borrelli - conclude la consigliera - è un'icona alla lotta contro la corruzione, una figura da cui prendere esempio per l'integrità morale e per l'etica che lo hanno contraddistinto sia nella vita professionale che in quella privata. Altro che Bettino Craxi".